Chi è l’uomo distinto che compare in questa foto?

Jacques Jaujard fu un protagonista delle Resistenza francese durante la Seconda guerra mondiale. Direttore dei Musées Nationaux di Francia, già pochi mesi prima prima dello scoppio della guerra Jaujard si adoperò per evacuare le collezioni del Louvre, nascondendole in depositi di campagna per proteggerli dai bombardamenti aerei, come accadde per la Gioconda.

Lottò con ogni mezzo per proteggere il patrimonio culturale francese, spesso rischiando la vita. Riuscì addirittura a salvare alcune collezioni private appartenenti a famiglia ebree francesi che i Nazisti avevano illegittimamente confiscato: le fece acquistare dai Musei Nazionali di Francia e le nascose in luoghi sicuri.

Uomo di grande influenza, Jaujard non fu solo: era a capo di una fitta rete di spie tra i dipendenti dei vari musei di Francia, oltre ad avere contatti all’interno della pubblica amministrazione. Al punto che quando Jaujard perse il posto di lavoro per aver denunciato il furto di un’opera d’arte, i dipendenti dei musei francesi diedero le dimissioni in massa, obbligando le autorità a reinserire Jaujard.

Oggi la scalinata d’ingresso dell’École du Louvre – la prestigiosa scuola superiore di storia dell’arte che si trova nello stesso palazzo del famoso museo – è intitolata proprio a Jacques Jaujard, per il suo prezioso contributo al salvataggio delle collezioni francesi, pubbliche e private.