La partecipazione a Innovazione Culturale ha rappresentato un punto di svolta per Artonauti. Il percorso di accompagnamento previsto dal bando è riuscito a dare maggiore solidità a un progetto nato nel 2016 da un’idea di Daniela Re. Innovazione Culturale è stata l’occasione per conoscere numerosi professionisti, operatori e stakeholder del settore culturale. Questi occhi esperti hanno contribuito allo sviluppo del progetto su due fronti: da un lato, aiutando il nostro team a capire le peculiarità del settore; dall’altro, individuando e risolvendo alcune criticità del nostro progetto.

Il percorso di accompagnamento è stato intenso. Tre mesi di lezioni, laboratori, momenti di confronto che hanno ispirato profonde riflessioni sul nostro progetto. Dalla mission di Artonauti, passando per le possibili strategie di successo fino ai dettagli più operativi per il design di un servizio efficiente. Cogliamo l’occasione per ringraziare Fondazione Fitzcarraldo e Make a Cube³ che hanno curato e coordinato il percorso di accompagnamento. Rivolgiamo un particolare ringraziamento a Luigi Ferrara del George Brown College di Toronto per i preziosi consigli che ci ha fornito durante il workshop e anche successivamente.

Infine, Innovazione Culturale ha significato anche entrare a fare parte di una comunità di imprenditori culturali con cui condividere pratiche, strategie, consigli. In alcuni casi, veri e propri amici con cui condividere imprese memorabili come il lancio di Artonauti!

Artonauti è una iniziativa di WizArt S.r.l. Impresa Sociale, progetto selezionato e finanziato da Fondazione Cariplo per la quarta edizione del progetto iC – Innovazione Culturale.